MENU

I PRIMI CENTO ANNI DEL QUARTETTO

DI GIULIO CONFALONIERI

6. 1

Giulio Confalonieri fu pianista e compositore, oltre che musicologo di rango; attraverso la sua lunga attività, si distinse come una delle figure più importanti e rappresentative nella critica musicale del Novecento.
Nato e vissuto a Milano tra il 1896 e il 1972, allievo in patria di Ettore Pozzoli e a Parigi di Paul Dukas, attivo in svariati campi (tra l’altro come direttore della scuola di canto della Scala, dove si formarono numerosi “cadetti” votati alla celebrità, e come autore di una Storia della Musica di largo successo), fu per molti anni il critico sapiente e arguto del quotidiano Il Giorno e del settimanale Epoca.
Per la Società del Quartetto, Confalonieri firmò i programmi di sala dei concerti per una decina d’anni, dal 1953 al 1963: da questi suoi scritti, il “Quartetto” ha ricavato in seguito un volume, pubblicato nel 1976 con il titolo Il minuto prima di ascoltare. Il saggio qui sotto riportato, che ripercorre con qualità avvincente un secolo di mutamenti storici e sociali sul territorio milanese e italiano, costituisce la prefazione a Cento anni di concerti della Società del Quartetto di Milano, libro pubblicato nel 1965 a suggello dell’annata (1964) in cui si celebrò il centenario della nostra Società.

Scarica la prefazione di Giulio Confalonieri al volume del 1964

Download the introduction to the 1964 book by Giulio Confalonieri

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

on maggio 16 | by

Comments are closed.