MENU

Views: 750 news

Gli ammessi al Concorso per Quartetti d’Archi Sergio Dragoni

  • quartetto_milano_Quartetto Cesar Franck
  • quartetto_milano_Quartetto Daidalos
  • quartetto_milano_echos
  • quartetto_milano_Quartetto Eos
  • quartetto_milano_Quartetto Manfredi_ALL_04
  • quartetto_milano_zArt Quartet

I sei quartetti ammessi al Concorso Nazionale per quartetti d’archi Sergio Dragoni (prima edizione dedicata a Elisa Pegreffi) sono (clicca sui nomi per le bio):

Quartetto Cesar Franck
Quartetto Dàidalos
Quartetto Echos
Quartetto Eos
Quartetto Manfredi
zArt Quartet

Il Concorso avrà luogo in Casa Verdi (piazza Buonarroti 29) il 29-31 maggio 2019

PROGRAMMA DI SVOLGIMENTO – CLICCA QUI

CONSULTA IL REGOLAMENTO

Comitato d’onore
Mario Borciani
Ilaria Borletti Buitoni | presidente Borletti Buitoni Trust, UK
Alfred Brendel
Michele dall’Ongaro | presidente-sovrintendente
Accademia nazionale di Santa Cecilia
Lawrence Dutton | Quartetto Emerson
Carlo Fontana | presidente AGIS
Cristina Frosini | direttore Conservatorio Giuseppe Verdi di Milano
Alain Meunier | direttore artistico Scuola di Musica di Fiesole e Concorso e Festival Quatuors di Bordeaux
Maurizio Pollini
Bruno Ruozi | presidente Casa di Riposo per Musicisti
Fondazione “Giuseppe Verdi”
Paolo Salvelli | presidente Fondazione Walter Stauffer, Cremona

Direttore artistico
Simone Gramaglia | direttore artistico Associazione Le Dimore del Quartetto, Quartetto di Cremona

Giuria
Paolo Arcà presidente | direttore artistico
Società del Quartetto di Milano
Enrico Bronzi | Trio di Parma
Miguel Da Silva | Quartetto Ysaÿe
Francesca Dego | violino
Cristiano Gualco | Quartetto di Cremona

La composizione commissionata a Silvia Colasanti per il Concorso è dedicata a Sergio Dragoni

 

 

Con il patrocinio di

        

Sponsor istituzionali

         INTESA_SANPAOLO_COL_DEF 2013

Sostengono il concorso

       quartetto_milano_Accademia_stauffer_logo
quartetto_milano_logo itsright                  

Collaborano 

quartetto_milano_logo casa verdi2            DQ_logoORIZZ

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Comments are closed.