MENU

Views: 264 concerti, CONCERTI E ATTIVITÀ, Special Events

Il Quartetto di Cremona a San Marco

Il Quartetto di Cremona a San Marco

Quartetto di cremona

MERCOLEDì 8 APRILE 2020, ore 20.30 

Basilica di San Marco

CONCERTO SOSPESO (clicca qui per maggiori info)

 

Quartetto di Cremona
Marianella Bargilli, voce recitante

 

Cristiano Gualco violino
Paolo Andreoli violino
Simone Gramaglia viola
Giovanni Scaglione violoncello

 

HaydnLe ultime sette parole di Cristo sulla croce op. 51 Hob.III.50-56

 

Ingresso libero

Per info: 02 7600500 | info@quartettomilano.it 

 

Fin dalla propria fondazione nel 2000, il Quartetto di Cremona si è affermato  come una delle realtà cameristiche più interessanti a livello internazionale,  riscuotendo unanimi consensi di pubblico e critica. Tra gli impegni più rilevanti della stagione 2019/20, un tour negli Stati Uniti ed  uno in Olanda, l’esecuzione integrale dei quartetti di Beethoven a L’Aquila,  Tirana e in Taiwan, concerti in Germania, Spagna, Francia, Svizzera, Scandinavia,  oltre al consolidato rapporto con le maggiori società concertistiche italiane.

Nel 2020 il Quartetto di Cremona festeggia i suoi primi vent’anni di carriera, un  traguardo di grande rilevanza per un ensemble italiano e per il quale sono stati ideati progetti concertistici e discografici di alto livello, sviluppati nel corso di stagioni consecutive.

In campo discografico, nel 2018 si è conclusa la pubblicazione dell’integrale dei Quartetti di Beethoven. Nella primavera 2019, con la partecipazione del violoncellista Eckart Runge, è uscito un doppio CD dedicato a Schubert registrato con il “Paganini Quartet” di Stradivari, in prestito dalla Nippon Music Foundation. Entrambi i progetti sono stati accolti in maniera entusiastica dalla critica internazionale.

Dall’autunno 2011 il Quartetto di Cremona è titolare della cattedra del “Corso di Alto Perfezionamento per Quartetto d’Archi” presso l’Accademia Walter Stauffer di Cremona ed è regolarmente invitato a tenere masterclass in Europa, Asia, Nord e Sud America. L’ensemble è ambasciatore del progetto internazionale “Friends of Stradivari” e insignito della cittadinanza onoraria di Cremona. È inoltre testimonial per il progetto “Le Dimore del Quartetto” e per Thomastik  Infield Strings.

 

Gli strumenti del Quartetto di Cremona:

 

Cristiano Gualco: violino Nicola Amati, Cremona 1640 h
Paolo Andreoli: violino Paolo Antonio Testore, Milano ca. 1758 (Kulturfonds Peter Eckes) h
Simone Gramaglia: viola Gioachino Torazzi, ca. 1680 (Kulturfonds Peter Eckes) h
Giovanni Scaglione: violoncello Dom Nicola Amati, Bologna 1712 (Kulturfonds Peter Eckes)

 

in collaborazione con

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Comments are closed.