MENU

Views: 824 Senza categoria

Focus Schubert III | QUARTETTO META4

quartetto_milano_meta4
quartetto_milano_acquistaonlinebott
quartetto_milano_stagione_icona quartetto_milano_musica_da_camera_icona 
 MARTEDÌ 7 MARZO 2017, ore 20.30 Conservatorio “G. Verdi”

Quartetto Meta4

Focus Schubert III

Quartetto n. 12 in do minore D 703 “Quartettsatzt”
Trio per archi n. 2 in si bemolle maggiore D 581
Quartetto n. 13 in la minore D 804 “Rosamunde”

Il Quartetto Meta4 è molto più che un nome ingegnoso. Esso rappresenta oggi l’espressione migliore della musica da camera finlandese, una realtà molto vivace e alimentata da una rete scolastica ben ramificata. Il Quartetto inoltre ha un legame particolare con i musicisti del Meta4, che nel 2007 avevano vinto la borsa di studio istituita dalla Società in memoria di Maria Teresa Bazzi, una delle figure di spicco della nostra storia. Siamo dunque ben felici di tornare a ospitarli nella nostra stagione, con un concerto ancora una volta dedicato a Schubert.
Il programma ha come elemento caratteristico la presenza del Trio per archi in si bemolle maggiore D 581, l’unico portato a termine dall’autore. Schubert infatti aveva abbozzato in precedenza un lavoro per questo organico, già impiegato da Mozart e da Beethoven, senza però andare oltre il primo movimento. Il carattere frammentario della produzione di Schubert del resto è ben noto e anche riconoscibile nella produzione quartettistica. Tra i più affascinanti frammenti spicca il cosiddetto Quartettsatz, un movimento isolato in do minore che rappresenta il ponte tra il talento spontaneo dei suoi lavori strumentali giovanili e la più matura coscienza artistica della musica da camera degli ultimi anni, il cui primo frutto è il Quartetto in la minore D 804, ispirato da un tema delle musiche di scene scritte per il dramma Rosamunde.

SCARICA IL PROGRAMMA DI SALA

 

 

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Comments are closed.