MENU

Views: 493 concerti, CONCERTI E ATTIVITÀ, Intera stagione, PIANISTI, STAGIONE IN ABBONAMENTO

RAFAL BLECHACZ, pianoforte | MOZART, BEETHOVEN, SCHUMANN, CHOPIN


quartetto_milano_stagione_iconaquartetto_milano_pianisti_iconaMARTEDÌ 7 MAGGIO 2019, ore 20.30 – Conservatorio “G. Verdi”

Rafal Blechacz pianoforte

Mozart – Rondò in la minore K 511
– Sonata n. 8 in la minore K 310
Beethoven – Sonata n. 28 in la maggiore op. 101
Schumann – Sonata in sol minore op. 22 n. 2
Chopin – Quattro mazurche op. 24
– Polacca in la bemolle maggiore op. 53 n. 6

Quando nel 2005 Rafal Blechacz vinse il Concorso Chopin di Varsavia, la giuria decise di non assegnare il secondo premio, tanta era la distanza tra il pianista polacco e gli altri concorrenti. Non sempre la vittoria a un concorso importante corrisponde all’inizio di una vera carriera artistica, ma nel caso di Blechacz le speranze e le attese sono state completamente ripagate.
Il pubblico del Quartetto ricorderà con gioia il suo primo recital tenuto da noi nel 2010, l’anno chopiniano. E le conferme nel 2012 e 2015, sempre con tanto Chopin. Resta Chopin, nel nuovo programma, con la Polacca più eroica e spettacolare a chiudere dopo le delicate Mazurke op. 24. Ma ci sono anche le tempestose sonate K 310 di Mozart e op. 22 di Schumann, assieme all’intensissimo Rondò K 511 e alla complessa Sonata op. 101, la meno popolare fra le ultime cinque di Beethoven. Un vero banco di prova per un musicista ricco di poesia e di tecnica cristallina.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Comments are closed.