MENU

Views: 1986 Senza categoria

SENTIERI SELVAGGI, CARLO BOCCADORO | BOULEZ, PETRASSI, QUAGLIARINI, COSMI, MONTALBETT, GREGORETTI, BOCCADORO

  • Sentieri Selvaggi
  • Sentieri Selvaggi2

quartetto_milano_acquistaonlinebott

quartetto_milano_stagione_icona quartetto_milano_musica_da_camera_icona MARTEDÌ 17 GENNAIO 2017, ore 20.30 Conservatorio “G. Verdi”

Sentieri selvaggi
Carlo Boccadoro direttore

Boulez – Derive I
Petrassi – Tre per sette
Quagliarini – Dal nero del tempo, commissione di AMÚR,prima esecuzione assoluta
Cosmi – Concerto per pianoforte e strumenti, commissione di AMÚR,prima esecuzione assoluta
Montalbetti – Altre solitudini
Gregoretti – Gelbe Begleitung
Boccadoro – Bad Blood

Rinnovano la loro presenza al Quartetto Carlo Boccadoro e l’ensemble Sentieri selvaggi, che da quasi vent’anni si batte per far conoscere al pubblico mondi musicali nuovi e lavori rimasti nascosti nelle pieghe della storia. Il programma del concerto prende spunto da un omaggio a Pierre Boulez, nell’anniversario della scomparsa, per ramificarsi poi in un ampio ventaglio di autori italiani di varie generazioni. In particolare spicca la presenza di due nuovi lavori commissionati dalla rete Amúr, un accordo triennale siglato da nove associazioni concertistiche per la produzione e la circolazione virtuosa di nuovi progetti artistici. Sentieri selvaggi presenta dunque, nell’ambito del circuito Amúr, Dal nero del tempo di Marco Quagliarini e Concerto per pianoforte e strumenti di Gabriele Cosmi, in prima esecuzione assoluta, ai quali si affiancano pagine di Petrassi, Montalbetti, Gregoretti e dello stesso Boccadoro.

SCARICA IL PROGRAMMA DI SALA

Comments are closed.