Un gesto che fa la differenza

Destinare il 5×1000 alla Società del Quartetto di Milano è semplice e non costa nulla. Basta inserire la tua firma e il codice fiscale del Quartetto nel primo riquadro dedicato al 5×1000 nella dichiarazione dei redditi

Il nostro Codice Fiscale: 80107570154

Alcuni esempi concreti del tuo supporto

PROVE APERTE

Ogni anno migliaia di studenti si ritrovano insieme davanti ai protagonisti della nostra stagione: la mattina del concerto gli artisti sono felici di illustrare il programma musicale che hanno scelto di eseguire la sera, spiegandone le caratteristiche principali.

Reddito lordo: € 15.000

Imposta netta: € 2.570

Il tuo 5×1000: € 12,85

CONCERTI IN SALA VERDI

Dal 1864 a oggi la Stagione della Società del Quartetto di Milano ha contribuito a scrivere la storia della musica in Italia: eventi eccezionali si sono verificati sul suo palcoscenico e l’intero Gotha della musica è passato dalla Sala Verdi del Conservatorio.

Reddito lordo: € 20.000

Imposta netta: € 4.300

Il tuo 5×1000: € 20,15

SPETTACOLO PER BAMBINI

La Società del Quartetto di Milano coinvolge da diversi anni professionisti ed esperti per la realizzazione di spettacoli musicali per bambini, dai 4 anni in su, che attraverso un efficace connubio tra fiabe celebri e repertorio classico educano i più piccoli all’ascolto.

Reddito lordo: € 50.000

Imposta netta: € 15.210

Il tuo 5×1000: € 76,85

Ricevi un piccolo promemoria gratuito

con un sms




    con una email




      Invia una email con il codice fiscale della Società del Quartetto di Milano al tuo commercialista per compilare la dichiarazione dei redditi

      PER SAPERNE DI PIÙ SUL 5×1000

      Cos'è il 5x1000? + -

      Il 5×1000 è una “misura fiscale” a disposizione di tutti i contribuenti che possono decidere di destinare una quota dell’IRPEF (la percentuale si riferisce al 5 per mille dell’imposta sul reddito delle persone fisiche) a enti che operano in ambito di interesse sociale.

      Come destinare il 5x1000? + -

      I modelli per la dichiarazione dei redditi CU, 730 e Modello Redditi (ex Unico) contengono una sezione dedicata al cinque per mille. Firma nell’apposito spazio nella casella “Sostegno degli Enti del Terzo Settore iscritti nel RUNTS di cui all’Art.46, c. 1 del D.Lgs. n. 117 del 3 luglio 2017, comprese le cooperative sociali ed escluse le imprese sociali in forma di società, nonché sostegno delle ONLUS iscritte all’anagrafe” e indica il codice fiscale del Quartetto: 80107570154

      Cosa succede se firmo ma non indico il codice fiscale? + -

      Il tuo 5×1000 sarà suddiviso in modo proporzionale al numero di preferenze ricevute dalle associazioni appartenenti alla stessa categoria.

      Il 5x1000 è una donazione? + -

      No, non è una donazione, è la destinazione di una parte dell’imposta sul reddito (IRPEF), e dunque non comporta nessun costo aggiuntivo per il contribuente. In sintesi, permette di scegliere come destinare parte delle tasse versate

      Il 5x1000 è un costo? + -

      No, non comporta nessun costo aggiuntivo. È una scelta su come destinare parte delle tasse versate, che altrimenti sarà lo Stato a ripartire.

      Cosa succede se non compilo lo spazio relativo al 5x1000? + -

      Se si decide di non compilare lo spazio dedicato, il contributo resta allo Stato. Nel caso in cui si firmi la sezione senza indicare il codice fiscale del destinatario, i fondi verranno ripartiti in modo proporzionale tra tutti gli altri enti beneficiari del 5×1000.

      Se dono il 5x1000 posso donare anche l'8x1000 e il 2x1000? + -

      L’8×1000 alle confessioni religiose o allo Stato e il 2×1000 ai partiti politici sono strumenti distinti e non alternativi al 5×1000, pertanto si possono indicare tutti e tre.

      Chi può scegliere di versare il 5x1000? + -

      Possono versare il 5×1000 tutte le persone fisiche residenti in Italia che hanno maturato nell’anno fiscale un reddito soggetto a tassazione.

      Entro quando posso donare il mio 5x1000? + -

      Modello 730: fino al 30 settembre 2023;
      Modello 730 precompilato: fino al 30 settembre 2023;
      Certificazione Unica che contiene redditi esenti o non dichiarabili tramite precompilata: fino al 31 ottobre 2023;
      IRPEF 2022 Modello Redditi (ex Unico) Persone Fisiche: fino al 30 novembre 2023