MENU

Views: 823 news

Addio a Radu Lupu

Addio a Radu Lupu

Il Quartetto ricorda il grande pianista romeno, scomparso a 76 anni

La Società del Quartetto di Milano si unisce al cordoglio per la scomparsa della leggenda del pianoforte Radu Lupu, avvenuta domenica 17 aprile, a Losanna, dopo una lunga malattia.

Carattere schivo e riservato da antidivo, Lupu ha occupato un posto centrale nel concertismo internazionale degli ultimi decenni per il suo pianismo vellutato, in cui convivevano compostezza e fuoco interiore, rigore e struggimento.

Risale al 1973 il suo debutto al Quartetto, dove è tornato altre undici volte negli anni con memorabili esecuzioni dei suoi autori prediletti: Mozart, Beethoven, Schumann, Brahms e soprattutto Schubert, della cui musica è stato sommo interprete.

Al compositore austriaco dedicò anche il suo ultimo concerto in Sala Verdi nel 2018, prima del definitivo ritiro dalle scene, per celebrare i suoi 45 anni di sodalizio artistico con il Quartetto.

 

A Radu Lupu,

la nostra profonda gratitudine.

Comments are closed.