MENU

Views: 9605 news, Non categorizzato

Comitato AMUR

Comitato AMUR

Comitato AMUR

Gli enti concertistici fanno rete per un’offerta nazionale condivisa della musica da camera

 

Il Comitato AMUR è nato a maggio 2020 dalla volontà di riunire alcune tra le più importanti istituzioni d’Italia operanti nel settore della musica classica in un unico organismo, con lo scopo di promuovere attività e obiettivi comuni. 

Preceduto dall’esperienza quinquennale della Rete di Associazioni Musicali in Rete (da qui “AMUR”), il Comitato si forma proponendosi come forza propulsiva e propositiva, per una risposta concreta alla vita culturale del Paese. Il valore del fare sistema si tramuta in impegno comune. 

 

Comitato AMUR

Partecipano ad AMUR, oltre alla Società del Quartetto di Milano, Fondazione La Società dei Concerti di Milano, Associazione Alessandro Scarlatti, Associazione Amici della Musica di Padova, Fondazione Musica Insieme di Bologna, Fondazione Perugia Musica Classica, Società dei Concerti Trieste, Società del Quartetto di Vicenza, Società dei Concerti di Parma, Marche Concerti, Associazione Siciliana Amici della Musica, Associazione Musicale Etnea di Catania, Associazione Musicale Lucchese, Associazione Ferrara Musica.

 

Musica con vista

La prima proposta del Comitato AMUR è stata il festival diffuso Musica con vista. Sedici concerti tra luglio e settembre 2020, tappe di un festival diffuso all’aria aperta in Lombardia, Veneto, Friuli-Venezia Giulia, Emilia Romagna, Umbria e Campania.

I concerti disseminati sul territorio, e realizzati in collaborazione con Le Dimore del Quartetto, sono stati accompagnati da attività di scoperta del patrimonio artistico. Sono state attivate collaborazioni con il FAI, il Touring Club, e l’Associazione Dimore Storiche Italiane.

 

Silenzio in sala a tempo di musica

Parte da Parma, capitale italiana della cultura, “Silenzio in sala a tempo di musica”: la prima stagione concertistica online realizzata dal Comitato nazionale Amur con il prezioso sostegno di Poste Italiane e di ITSRIGHT.

Il primo gennaio al Teatro Regio il taglio del nastro della rassegna streaming è affidato alla Società dei Concerti di Parma con il concerto dell’ensemble I Filarmonici di Busseto.

Il cartellone complessivo prevede 14 appuntamenti, registrati a porte chiuse e trasmessi gratuitamente sul nuovo portale www.comitatoamur.it dove potete trovare il programma completo.

La Società del Quartetto di Milano ha partecipato alla rassegna con il concerto del Quartetto di Cremona, domenica 21 febbraio ore 18.00, con un programma dedicato a Bach e l’inedito Quartetto n. 6 di Fabio Vacchi.

 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Comments are closed.

X