La nostra storia

La Società del Quartetto di Milano è stata fondata nel 1863 da Arrigo Boito, Tito Ricordi e altri protagonisti eccellenti della vita culturale milanese, con l’obiettivo di diffondere la conoscenza e la passione per la musica cameristica e sinfonica.

In oltre 150 anni di storia, con la sua attività, la Società del Quartetto di Milano ha contribuito a scrivere la storia della musica in Italia con eventi di assoluto rilievo tra i quali segnaliamo: nel 1878 ha ospitato la prima esecuzione italiana della Nona Sinfonia di Beethoven, diretta da Franco Faccio; nel 1911 ha ospitato la prima esecuzione a Milano della Passione secondo Matteo di Bach; nel 1924 Arnold Schoenberg ha diretto personalmente la prima esecuzione milanese del Pierrot Lunaire.

Oggi la Società del Quartetto di Milano è unanimemente riconosciuta come una delle istituzioni musicali più prestigiose d’Europa, radicata nella sua straordinaria tradizione e proiettata nel futuro con progetti e rassegne di brillante contemporaneità.

altre info
presidenti
statuto

Organigramma

Ilaria Borletti Buitoni Presidente

Maria Majno Vice Presidente

Marco Bisceglia Consigliere delegato

Liliana Konigsman Grandi donatori

Filippo Annunziata, Lodovico Barassi, Marco Magnifico Fracaro, Gianluigi Chiodaroli, Luca Trevisan

Soci d’onore
Donatori