MENU

Views: 637 concerti, CONCERTI E ATTIVITÀ

PIANISTI DI ALTRI MONDI | VANESSA WAGNER

DOMENICA 9 FEBBRAIO 2020, ore 11 – Teatro Franco Parenti, Sala Grande

Vanessa Wagner

(prima e unica data italiana)

Moondog – Für Fritz
Emilie Levienaise – Louella
Bryce Dessner – Ornament
Philip Glass – Etude 9
William Susman – Quiet Rhythm 9
Hans Otte – Das Buch Der Klange 2
Philip Glass – Dead Things
Meredith Monk – Rail Road
Moondog – Sea Horse / Elf Dance
Mickael Nyman – The heart asks pleasure first
Nico Mulhy – Hudson Cycle
Gavin Bryars – Ramble on Cortona
Wim Mertens – Struggle for pleasure

Vanessa Wagner, giovane prodigio, ha studiato a lungo la musica accademica, specializzandosi nel repertorio lisztiano e in quello francese novecentesco, per poi mettere tutto da parte e interessarsi ai rapporti fra strumenti acustici ed elettronica. Lavora da tempo con una celebrità dell’elettronica come il messicano Murcof, creando spettacoli in cui la pagina scritta viene rielaborata contestualmente dall’elettronica. Collabora poi con numerose compagnie teatrali francesi, come quella di Yoann Bourgeois, creando azioni teatrali sulla musica eseguita.

Vanessa Wagner mette il suo ben noto virtuosismo al servizio di autori ai confini fra il linguaggio accademico e la ricchezza dei vernacoli lungo tutto il Novecento: l’inclinazione cinematografica di Michael Nyman, l’ipnosi timbrica di Hans Otte, il tratto incantatorio di Meredith Monk, il trascinante sciamanesimo di Moondog, il romantico minimalismo europeo di Wim Mertens, lo ieratico incontro fra linguaggio accademico e l’energia dell’improvvisazione elettrica di Bryce Dessner. Giovane prodigio, Vanessa Wagner ha studiato a lungo la musica accademica, specializzandosi nel repertorio lisztiano e in quello francese novecentesco, per poi mettere tutto da parte e interessarsi ai rapporti fra strumenti acustici ed elettronica. Collabora poi con numerose compagnie teatrali francesi, come quella di Yoann Bourgeois, creando azioni teatrali sulla musica eseguita.

Comments are closed.