MENU

Views: 697 news

Il Quartetto per l’Ucraina

Il Quartetto per l’Ucraina

Il 15 marzo con il Quartetto Emerson a sostegno delle raccolte fondi di Croce Rossa Italiana e Caritas Ambrosiana

Si intitola “Il Quartetto per l’Ucraina” il concerto che martedì 15 marzo, alle 20.30 in Sala Verdi, vedrà protagonista il Quartetto Emerson, gruppo da camera newyorkese fra i più prestigiosi al mondo. Il ricavato del concerto sarà devoluto alla Croce Rossa Italiana e alla Caritas Ambrosiana per sostenere il loro impegno in questa drammatica crisi umanitaria.

«La musica è un linguaggio potente, che unisce» afferma la Presidente della Società del Quartetto di Milano Ilaria Borletti Buitoni. «Di fronte a questa immane tragedia che ha travolto il popolo ucraino, il Quartetto vuole dare il proprio contributo perché coloro che arriveranno nella nostra città possano sentirsi accolti da una comunità. Nessuno di noi, in una città che ha sempre manifestato attenzione alla solidarietà e all’accoglienza, può rimanere silente davanti a questo drammatica emergenza umanitaria.»

La Società del Quartetto ha deciso inoltre di riservare, a partire dal concerto del prossimo 15 marzo e sino a fine Stagione, dei biglietti gratuiti che verranno destinati ai profughi ospitati da Casa Jannacci e Caritas Ambrosiana.

Il leggendario Quartetto Emerson affronterà in Sala Verdi l’ultima tappa italiana della sua lunga tournée di addio in Europa e negli Stati Uniti prima dello scioglimento nel 2023. In programma due capolavori romantici che si collocano al culmine della produzione matura dei rispettivi autori: il Quartetto n. 14 in do diesis minore op. 131 di Beethoven e il Quartetto n. 14 in re minore D 810 “La morte e la fanciulla” di Schubert.

Comments are closed.